7 cose che avresti voluto sapere PRIMA di aprire il tuo centro estetico

Raccogliendo le storie ed i racconti delle estetiste che incontro, ho voluto riassumere sette cose che, ogni imprenditrice, avrebbe voluto sapere prima di avviare la propria attività.

Sappi che sarà sempre più difficile, (è per questo che si chiama impresa!)

Messa così, non è una prospettiva motivante. Mi rendo conto tuttavia che, per molte imprenditrici, l’aspettativa iniziale quando avviano la loro attività è più o meno questa: “All’inizio sarà impegnativo, lavorerò tanto (e guadagnerò poco) ma poi, presto o tardi, arriverà un momento di tranquillità, benessere e spensieratezza in cui tutto andrà come deve andare“. Peccato che non succeda così! Problemi, difficoltà e nuove sfide, ci saranno sempre, meglio saperlo da subito. Ovviamente se, dopo dieci anni, hai gli stessi problemi del primo anno, c’è qualcosa che non va.

Rimani focalizzata su poche priorità.

Le attività da portare avanti sono molteplici, i progetti e le opportunità anche. Meglio decidere di focalizzarsi su poche cose alla volta, dedicare il massimo dell’attenzione ad alcune priorità specifiche e non trascurarle fino a quando sono ok.

E’ facile, ad inizio anno, trovare imprenditrici che vogliono, in pochi mesi, allineare tutto lo staff sul metodo di vendita e di lavoro in cabina, trovare la nuova casa cosmetica, specializzarsi in tutte le tecniche di massaggio possibile e, ovviamente, inserire nuove ragazze e guadagnare di più. Tutte aspirazioni lecite, ma destinate ad essere disattese se non si sceglie di essere concentrati su una o due di loro al massimo.

Mantieni un certo distacco, non affezionarti troppo alla tua azienda.

Ho già scritto di questo aspetto in questo post. Il centro estetico, la tua azienda, è solo un mezzo che hai scelto per raggiungere i tuoi scopi. Un legame troppo affettivo con la tua attività ti rende poco razionale, ti porta a prendere scelte sbagliate e, soprattutto, condiziona moltissimo il tuo stato d’animo.

Non puoi fare tutto da sola.

Sembra la scoperta dell’acqua calda, eppure, ancora oggi, trovo estetiste che lavorano da sole, sperando di riuscire a fare bene i trattamenti, la gestione dell’agenda, la promozione dell’istituto e tutto il resto. Oppure chi vede con timore o sospetto l’inserimento di una figura interamente dedicata all’accoglienza delle clienti e al coordinamento del lavoro.

Scegli con estrema attenzione le tue collaboratrici.

Le motivazioni con cui vengono assunte le collaboratrici sono le più disparate: “mi ha fatto una buona impressione, ha una buona mano, ha lavorato in ottimi posti, è la figlia di una mia cliente, è preparatissima, ha un sacco di anni di esperienza”.
L’unica risposta corretta dovrebbe essere, invece: “è la persona perfetta per il ruolo che dovrà ricoprire (ruolo che ho precedentemente definito in dettaglio in base agli obiettivi che voglio raggiungere”. Preceduta da un’approfondita analisi della persona PRIMA dell’inserimento e un lungo e strutturato periodo di prova (almeno 6 mesi).

Continua a migliorare il sistema.

L’azienda che hai creato 5 anni fa, sicuramente, non è più adatta a competere oggi. Il centro estetico che avrai fra 3 anni dovrà essere gestito diversamente da ora. E’ un processo che non finisce mai, richiede adattamento, flessibilità, tantissima formazione e volontà di eccellere.

Coltiva una vita anche fuori dal centro estetico.

Una cena con le amiche, il corso di zumba, la tua famiglia: non sono un lusso che ti puoi concedere ogni tanto. Sono spazi necessari che devi pianificare nella tua agenda proprio per garantire maggior successo alla tua impresa. Per quanto tu possa essere appassionata del tuo lavoro ricordati che è solo un mezzo: sviluppa la tua attività al meglio, ma non trascurare mai le altre tue passioni.

E tu, cosa avresti voluto sapere prima di aprire il tuo centro estetico? Fammi sapere la tua opinione nei commenti.

 

 

 

9 thoughts on “7 cose che avresti voluto sapere PRIMA di aprire il tuo centro estetico

  1. Buonasera, ho gestito per due anni in società con un’estetista un centro estetico molto grande come manager, amministrazione, marketing, pubblicità, gestione delle dipendenti degli appuntamenti e reception. Purtroppo per mia inesperienza e poca volontà della mia socia abbiamo chiuso. Ora dopo un approfondito corso sul management dell’estetica e delle spa sono pronta per una nuova esperienza, cominciando però con un’attività non mia, per scarsità (meglio inesistenza) di capitali. Ma guardandomi intorno vedo che le figure professionali come la mia non sono richieste pur essendo molto importanti. Secondo Lei perchè e come posso fare? Grazie S. Ferrando

  2. Ciao Silvia,
    anche la mia esperienza mi dice che, purtroppo, solo le strutture più grandi tendono ad inserire una figura che abbia il tuo profilo.
    Il mio gruppo di consulenti ed io tendiamo invece ad inserire una figura di coordinamento (receptionist sarebbe riduttivo) già in uno staff di due persone o, addirittura, con una sola operatrice presente.
    Diciamo che, in generale, c’è una scarsa cultura manageriale e di impresa in molti centri estetici.
    Se vuoi mandami un tuo CV; ti invito anche a valutare una carriera come consulente, se ti può interessare. Puoi vedere qui cosa facciamo http://www.incrementha.it.
    A presto.

  3. iltuocoach.com has potential, you can make your
    page go viral easily using one tricky method. Just search in google:
    Kimting’s Method To Go Viral

  4. Today, a good search engine optimization company work 24 hours.
    However; SEO never ends, it is a unique process of making
    sure there is always fresh and quality content on your business website.
    Solicit customer testimonials and provide a page for them.
    Or Are youburdened too much with the tiring SEO activities.
    If you’re wondering how your customers will find you, think about your own search
    habits. However, one in five consumers in developing nations do not have access
    to credit or banking facilities.

  5. Ciao a tutti. Vorrei dire una cosa che non c’entra lo so, ma ho bisogno: ho 30 anni e sono in dubbio se fare un corso di estetista (che costa un pò, tra l’altro..) in una scuola che però non è molto nominata, ma sembra che ti fanno fare tutto, stage inclusi. Non so se farlo o no! Sarebbe un mondo totalmente nuovo per me, ma credo che potrebbe interessarmi. Si può trovare lavoro a questa età come prime ssperienze in questo campo?
    E gli stipendi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>