Chiederesti consigli finanziari al tuo salumiere?

Chiederesti consigli finanziari al tuo salumiere?Fornitore estetica

Probabilmente, “no” sarebbe la risposta della maggior parte delle lettrici.

Eppure, anche se di mestiere affetta salumi, magari il tuo macellaio ha un’attività in proprio, la gestisce con successo, da tanti anni, ha molti clienti affezionati. Quindi saprebbe dirti come fare per averne così tanti anche tu.
Oltre a questo, ovviamente, potrebbe anche insegnarti come si fa la programmazione finanziaria di una piccola azienda.

Quindi, a voler ben vedere, anche il salumiere, se è un piccolo imprenditore, potrebbe darti dei buoni consigli su come gestire il tuo centro estetico, giusto?!

NO, SBAGLIATO!
anzi, sbagliatissimo, eppure moltissime estetiste “ci cascano” regolarmente e affidano le proprie scelte strategiche… al salumiere, o quasi.

Mi spiego meglio. 

È abitudine di molte case cosmetiche, organizzare i cosiddetti corsi marketing per le estetiste: incontri di formazione non tecnica (non sui cosmetici) rivolta prevalentemente ad incentivare il sell-out, la rivendita dei prodotti di auto cura, del centro estetico.

Questi corsi sono talvolta organizzati con docenti esterni (io stesso ne ho tenuti diversi) talvolta tenuti da personale interno all’azienda stessa (ad esempio il direttore vendite, il responsabile commerciale, una beauty specialist o, addirittura, il proprietario stesso).

Con il passare degli anni anche le case cosmetiche, almeno quelle più attente agli sviluppi del mercato, si sono rese conto che il singolo corso di formazione difficilmente garantisce risultati continuativi nel tempo. Per questo motivo alcune offrono al centro estetico (o almeno ci provano) un servizio di consulenza e affiancamento (i nomi ve li dirò soltanto in privato).

Che bello” penserà l’estetista poco accorta, “dalla stessa azienda posso avere sia i prodotti che mi servono per lavorare, sia indicazioni su come promuovere la mia attività, gestire lo staff e incrementare le mie vendite!

Ed ecco qui che si accettano consigli su una materia, ad esempio il marketing, da chi in realtà è (o dovrebbe) essere esperto di un’altra cosa (ad esempio i salumi, o i cosmetici).

Ci sono fondamentalmente due ottime ragioni per non affidarsi ad una casa cosmetica per indicazioni sul marketing e sulla gestione del centro estetico.

1. Per quanto possa coinvolgere professionisti preparati (quando, invece, sono spesso gli stessi agenti di commercio a travestirsi da consulenti) una casa cosmetica avrà sempre, come core business, come attività principale, la produzione e la commercializzazione di prodotti cosmetici. Garantire un servizio di consulenza manageriale richiedere forti investimenti in formazione, ricerca e sviluppo di nuovi strumenti e, solitamente, la casa cosmetica dedica ad altro le proprie risorse

2. La cosa cosmetica guadagna, lecitamente, dalla vendita dei cosmetici. La consulenza è un veicolo per raggiungere e fidelizzare più clienti, per vendere più prodotti. Si tratta quindi di un servizio che viene fornito con un secondo fine (dichiarato), che non è quello di far andar bene il centro estetico, ma è quello di vendere più cosmetici. Non c’è nulla di sbagliato o scorretto in questo. Tuttavia devi sapere che, con queste premesse, le promozioni, la programmazione economica e tutti gli aspetti di gestione possono anche portarti un generale aumento del lavoro, ma non avranno mai, come priorità assoluta, il tuo benessere economico.
(Per fare un esempio macroscopico: nessuna casa cosmetica ti suggerirà mai di rivolgerti ad un altro fornitore, suo concorrente, anche se questa dovesse essere la scelta migliore per raggiungere i tuoi obiettivi).

In uno dei prossimi articoli fornirò alcuni esempi in merito.

Nel frattempo, se devi cambiare casa cosmetica, scegli quella con i prodotti che più ti piacciono, adatti alla tua fascia di clientela. Scegli aziende in grado di fornirti un buon servizio di assistenza (consegne, resi, ecc. ecc.), ma non accettare consigli su come gestire la tua azienda da un tuo fornitore di prodotti (e nemmeno dal salumiere!).

Mi piacerebbe conoscere il tuo parere, se hai fatto formazione con le tue case cosmetiche, scrivi nei commenti qual è stata la tua esperienza.

3 thoughts on “Chiederesti consigli finanziari al tuo salumiere?

  1. Il suo artciolo è mtolto interessante, Vorrei fare un corso di marcheting in quanto ho difficoltà nella proposta. Mi potrebbe consigliare. grazie

  2. Ciao! Io sinceramente ho provato dei prodotti che si vendono da soli una volta fatti provare. In particolare una maschera viso antiacne che in poche settimane ha risolto il problema di mie clienti!! Super contenta

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>