Natale, Regali e Branding: un’occasione sprecata

christmas-gift-cardFinalmente siamo a dicembre, il mese migliore per vendere alle tue clienti tanti regali di Natale: prodotti, trattamenti e, ovviamente, Gift Card!
(A proposito, hai stabilito un obiettivo preciso, in euro, di quanto vuoi incassare dalla vendita dei regali?)

L’istituto è addobbato a festa, la radio trasmette solo musiche natalizie, tutte le operatrici emanano una travolgente serenità che coinvolge le tue clienti e le spinge a moltiplicare i loro acquisti e, anche tu vivi, già da ora, la vera gioia del Natale.

Tuttavia, proprio in queste occasioni, si ripete ogni anno un errore tanto frequente quanto grave. Molte estetiste, ancora oggi, utilizzano dei bellissimo biglietti regalo, con tanto di spazi per descrivere il trattamento o inserire il nome di chi li acquista e di chi li riceve, magari accompagnati da una bella busta o un sacchettino elegante, il tutto fornito dalla casa cosmetica che, ovviamente, mette il proprio logo ben evidente su busta, biglietto e sacchetto.

Ovvio“, penserà qualcuno, “la casa cosmetica mi regala questo materiale, a me non costa nulla (tranne, solitamente, un ordine minimo di prodotti ;-)), e poi è un marchio importante

Vorrei fare con te alcune riflessioni.
Se, ad esempio, vuoi mettere il tuo logo su un taxi, devi pagare tu.
Se vuoi mettere il tuo logo sulle buste del panettiere devi pagare tu.
Allora perché, quando metti il logo del tuo fornitore sulle tue buste e sui tuoi regali di Natale, continui a pagare tu?!
Non dovrebbe essere il contrario visito che gli stai facendo pubblicità?

Ho visto persino centri estetici che, come premio per aver acquistato grandi quantitativi di merce dal proprio fornitore, hanno avuto il privilegio di esporre, nel proprio istituto, una mega insegna con il marchio… del fornitore! Ma questa è un’altra storia.
Adesso pensiamo ai regali.
Buon Natale!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>